Il Social lending

Per social lending si definisce un prestito personale erogato da privati ad altri privati su Internet. Ha luogo sui siti di aziende di social lending, senza passare quindi attraverso i canali tradizionali rappresentati da società finanziarie e banche. Questa forma di prestito è riconducibile ai prestiti personali non finalizzati, una delle tipologie più utilizzate di credito al consumo che, in quanto tali, non prevedono garanzie a protezione del prestatore contro il rischio di default. Con il social lending, chi presta denaro e chi lo riceve mediamente percepisce o paga una quota di interessi più favorevole rispetto a quella proposta dalle… CONTINUA A LEGGERE

Il Tan e Taeg nei Prestiti personali

Tan e Taeg sono due importanti indicatori, utili per calcolare il costo di un prestito e quindi valutarne la reale convenienza. I tassi di interesse di un prestito, rappresentati nello specifico da Tan e Taeg, indicano quali sono le spese che dovrai sostenere una volta ottenuto il finanziamento, ovvero quanto ti verrà effettivamente a costare il prestito che hai richiesto. L’ammontare di questi due indicatori ti verrà addebitato direttamente sulla rata di rimborso. Infatti oltre alla quota di capitale, l’importo di ogni rata comprenderà anche una quota di interessi, rappresentata proprio dal Tan e il Taeg. Per poter valutare consapevolmente… CONTINUA A LEGGERE

Il Prestito personale

I prestiti personali on line sono la forma di finanziamento non finalizzato più diffusa, utilizzabile per svariate esigenze di finalità e spese. È possibile richiedere un prestito per la casa, un finanziamento per la moto, un piccolo prestito per l’auto nuova oppure per la ristrutturazione di un immobile. Chi può richiedere un prestito personale? Il principale requisito, oltre alla residenza in Italia, è un’età compresa tra i 18 e i 70 anni. Il prestito viene concesso, inoltre, a fronte di una valutazione della situazione economica e della storicità creditizia del richiedente. Inoltre, viene valutata la capacità di rimborso del soggetto,… CONTINUA A LEGGERE

La Cessione del Quinto

La cessione del quinto dello stipendio o della pensione è una particolare forma di prestito, che consente di ottenere della liquidità che verrà rimborsata attraverso l’addebito diretto della rata sulla fonte di reddito del richiedente (lo stipendio o la pensione). L’importo massimo della rata non può solitamente superare un quinto dello stipendio al netto delle ritenute fiscali o della pensione del richiedente. Chi può richiedere la cessione del quinto? I soggetti ai quali può essere concesso questo tipo di finanziamento sono tre: i dipendenti statali, i dipendenti privati a tempo indeterminato e i pensionati INPS e INPDAP; la durata massima,… CONTINUA A LEGGERE

Il Mutuo per la Prima Casa, anche se sei Residente all’estero

Il Mutuo per la Prima Casa Il mutuo prima casa è un finanziamento ipotecario rivolto a coloro che desiderano acquistare un immobile, ma non dispongono di liquidità sufficiente: per prima casa si intende l’abitazione nella quale risiede il sottoscrittore del mutuo. Il mutuo per l’acquisto della prima casa o il mutuo acquisto seconda casa costituisce quindi un contratto di prestito in cui il mutuatario ha come vincolo di destinazione quello di acquisto dell’immobile. Non esiste un importo massimo finanziabile fisso: generalmente i mutui per l’acquisto della arrivano a finanziare circa l’80% del valore dell’abitazione da acquistare, mentre il restante 20%… CONTINUA A LEGGERE